LO STUDIO

Lo Studio Legale Bisceglia del Foro di Cosenza offre dal 1985 consulenza ed assistenza legale nei diversi ambiti del diritto civile (commerciale, fallimentare, comunione, condominio, locazioni), nei settori del diritto di famiglia (separazione consensuale e giudiziale, divorzio, affidamento condiviso, riconoscimento di paternità, tutela dei minori ed eredità);  lo studio inoltre offre tutela legale nel campo delle obbligazioni ( recupero crediti, contrattualistica) e della responsabilità civile, ivi compresa l’infortunistica stradale. Ancora poi, lo studio fornisce consulenza e assistenza legale anche per controversie in materia di diritto del lavoro, patrocinando sia lavoratori che datori di lavoro nella fase del tentativo di conciliazione ed in quella giudiziale vera e propria.

L’Avvocato Eugenio Bisceglia, titolare dello Studio, è abilitato a patrocinare dinanzi Corti Superiori e fornisce inoltre consulenza e assistenza legale anche in materia di diritto penale.  Lo Studio opera prevalentemente presso gli uffici giudiziari del distretto della Corte di Appello di Catanzaro e presso i Tribunali di Roma e Tivoli. Intendendo la professione forense come un servizio a favore delle persone,senza distinzione alcuna, ciascun componente è iscritto nell’elenco degli avvocati per il gratuito patrocinio a spese dello Stato presso il Tribunale di Cosenza, al fine di garantire un supporto legale anche a coloro che non sono in grado di sostenere da soli le spese connesse ad una causa. 
 

Lo Studio ha la sua sede in Cosenza alla Via Dalmazia n.18 e in Roma alla Via Chioggia n.2 
 
Si avvale poi della fattiva collaborazione professionale di Avvocati e Studi legali associati ubicati su tutto il territorio nazionale, svolgendo attività di domiciliazione e sostituzione processuale. 
 


L’ Avvocato Eugenio Bisceglia si laurea presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II e consegue l’abilitazione professionale presso la corte di Appello di Catanzaro. Ha ricoperto la carica di consigliere dell’Ordine degli Avvocati di Cosenza per dodici anni; è stato consigliere nazionale dell’O.U.A. ( Organismo Unitario Avvocatura Italiana) per quattro anni quale componente dell’ufficio di segreteria; ha ricoperto il ruolo di segretario della Commissione OUA Famiglia e Minori; nel biennio 2010/2012 è stato componente della Commissione OUA della Riforma dell’Ordinamento Forense; è stato nominato a maggio 2013 Presidente della Camera dei Minori e della Famiglia di Roma.